Patè di funghi

Antipasto
Media
20 min
In forno
n/d
4

Ingredienti

Per il Patè:
  • 400 g di champignon
  • 125 g di mandorle spellate
  • 50 ml di Panna Pastorizzata Granarolo
  • 60 g di Burro Granarolo
  • 1 cipolla piccola
  • 3 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di timo
  • prezzemolo a piacere
Per servire:
  • pane a fette

Patè di funghi

Preparazione

1
Scaldate il burro in una grande padella e rosolatevi, a fuoco medio per 2-3 minuti, la cipolla e l'aglio tritati. Alzate la fiamma ed aggiungete i funghi affettati, lasciate cuocere per circa 5 minuti o finché risultino morbidi ed il liquido sia quasi completamente evaporato.
2
Lasciateli raffreddare per circa 10 minuti. Nel frattempo tritate grossolanamente le mandorle in un mixer e unitevi i funghi, quindi tritate il composto fino ad ottenere una pasta liscia.
3
Continuate a frullare aggiungendo gradualmente le erbe aromatiche e la panna pastorizzata. Insaporite il tutto con sale e pepe macinato.
4
Distribuite il composto appena ottenuto in piccoli contenitori che utilizzerete anche per servire in tavola, copriteli con la pellicola e riponeteli in frigorifero per almeno 4 ore.
5
Nel frattempo, scaldate il forno a 180°C e infornate il pane a fette nel piano più alto così da renderlo dorato. Rimuovete le croste dalle fette di pane e tagliatele in modo da ottenere dei triangoli, quindi disponeteli in una teglia capiente con la parte tostata verso il basso ed infornateli nuovamente per altri 5-10 minuti o fino a quando risultino belli croccanti.
6
Servite il paté con il pane appena tostato.

Ingredienti

Per il Patè:
  • 400 g di champignon
  • 125 g di mandorle spellate
  • 50 ml di Panna Pastorizzata Granarolo
  • 60 g di Burro Granarolo
  • 1 cipolla piccola
  • 3 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di timo
  • prezzemolo a piacere
Per servire:
  • pane a fette
 Panna Alto Pastorizzata Granarolo

Prepara questa ricetta con:

Panna Alto Pastorizzata Granarolo

Una bontà che comincia dal latte: la panna Granarolo nasce dalla scrematura di buon latte fresco 100% italiano ed è sottoposta a un trattamento termico che ne mantiene la bontà per più giorni.

Bontà per piatti dolci e salati. È ideale per preparare dolci al cucchiaio e torte, amalgamare i sughi, donare cremosità alle salse dei secondi piatti, rendere più appetitosi frutta e gelati.