Capesante in padella al burro, limone e timo

Antipasto
Facile
ca. 20 min
In padella
n/d
2

Ingredienti

  • 4 capesante con la mezza conchiglia (6 se piccole) 
  • Olio extra vergine d’oliva q.b
  • 20 g di burro Granarolo Cucina ad Arte
  • Timo fresco q.b. 
  • 1 cucchiaio di succo di limone 
  • Sale q.b
  • Pepe nero q.b. 

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

Le capesante in padella al gusto delicato di burro, limone e timo
La ricetta delle capesante in padella con burro, limone e timo è perfetta sia per un buffet gourmet, sia per un secondo leggero e raffinato: un piatto che dona un tocco di classe a qualsiasi tavola, soprattutto quella delle feste. 
Bastano pochi ingredienti essenziali, ma di qualità, per ottenere un sapore che delizierà il palato di tutti gli ospiti a tavola. E per rendere ancora più scenografica la sua presentazione, una volta pronte, disponete le capesante all’interno delle loro conchiglie prima di impiattare.  
Se volete provare varianti della ricetta, potete dare un gusto più deciso avvolgendo le capesante nella pancetta oppure sfumando la cottura con un po' di brandy, altrimenti potete abbellire le conchiglie stesse con elementi decorativi, altri ingredienti, o lasciare semplicemente le capesante con il loro condimento. Basta davvero poco per trasformare qualcosa di semplice in qualcosa di originale e bello da vedere! 

 

Capesante in padella al burro, limone e timo

Preparazione

1
Pulite bene le capesante dalla sabbietta che può esservi rimasta passandole sotto l’acqua fredda corrente.
2
Eliminate il corallo senza rovinare il guscio della conchiglia e il pesce. Tamponatele con carta da cucina e tenetele da parte. Pulite bene i gusci e asciugateli perfettamente.
3
In una padella, fondete il burro assieme ad un filo d’olio fino a quando risulterà ben caldo.
4
Unite le foglioline di timo, ma tenetene da parte qualche rametto per la decorazione.
5
A questo punto fate rosolare le capesante facendole scurire leggermente, girandole delicatamente su entrambi i lati. Salate e pepate leggermente.
6
Ora riponete 2 noci di capesante per ciascun guscio.
7
Unite al fondo di cottura il succo di limone e anche una noce di burro ulteriore per rendere la salsina cremosa.
8
Versatene quindi un filo su ciascuna conchiglia contenente le 2 capesante e decorate con qualche fogliolina di timo. Servite caldo.

Ingredienti

  • 4 capesante con la mezza conchiglia (6 se piccole) 
  • Olio extra vergine d’oliva q.b
  • 20 g di burro Granarolo Cucina ad Arte
  • Timo fresco q.b. 
  • 1 cucchiaio di succo di limone 
  • Sale q.b
  • Pepe nero q.b. 
 Burro Granarolo Cucina ad Arte

Prepara questa ricetta con:

Burro Granarolo Cucina ad Arte

Il Burro Granarolo Cucina ad Arte è fatto esclusivamente con panne italiane a garanzia della qualità che da sempre Granarolo vuole offrirti.​
Fatto con panna cremosa, è perfetto per cucinare e per le tue preparazioni di pasticceria. Un alleato da avere sempre a portata di frigo. ​

IL CONSIGLIO AD ARTE: ungi sempre la tortiera con burro a pomata, il burro fuso crea uno strato troppo sottile che non garantisce il distacco del dolce dopo la cottura.