Mini quiche con ricotta, erbette e pomodori secchi

Antipasto
Media
50 min
In forno
n/d
4

Ingredienti

Pasta
  • 50 ml di acqua tiepida 
  • 250 ml di farina 
  • 25 g olio di semi 
  • un pizzico di sale 

Ripieno
  • 50 g parmigiano grattugiato 
  • 2 uova intere 
  • 200 g di erbette lavate cotte e tritate 
  • 25 g scamorza affumicata tagliata a cubetti 
  • 50 g pomodori secchi tagliati a striscioline 
  • sale e pepe 
  • olio extravergine di oliva 
  • 400 g Ricotta Granarolo Cucina ad Arte 

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

Le mini quiche salate alle verdure e ricotta per l’antipasto sfizioso

La ricetta delle mini quiche con ricotta, erbette e pomodori secchi, è perfetta per chi vuole preparare un antipasto sfizioso a cui nessun ospite direbbe di no: le quiche sono senza dubbio la soluzione ideale per realizzare, in poco tempo, un piatto alle verdure che unisca il gusto al risultato assicurato.  
Il segreto è scegliere prodotti di qualità per il ripieno, ma anche l’uso della pasta matta, un semplicissimo impasto ideale come base per torte salate. Bastano infatti solo acqua, farina e olio per realizzare in casa questa ottima pasta elastica che resta croccante anche con i ripieni che perdono leggermente acqua. Una ricetta da custodire gelosamente nel cassetto per tutte le occasioni! 

 

Mini quiche con ricotta, erbette e pomodori secchi

Preparazione

1
Preparate la pasta ‘matta’ mescolando farina con olio, acqua e sale, impastando bene fino ad ottenere un composto elastico.
2
Formate una palla e rivestite di pellicola, quindi lasciate riposare per circa mezz’ora.
3
Munitevi di 4 stampini da crostata del diametro di 12 cm circa che dovranno essere unti ed infarinati.
4
Dividete la pasta in quattro parti, poi stendetela in dischi con l’aiuto di un mattarello.
5
Rivestite i 4 stampini e fate in modo che la pasta sbordi di un centimetro circa.
6
Preparate il ripieno unendo alla ricotta Granarolo Cucina ad Arte, le uova, il sale e pepe, il parmigiano, le erbette tritate e la scamorza.
7
Distribuite il composto nei quattro stampini, richiudete la pasta verso il loro interno, e guarnite la superficie con gli spicchi di pomodoro.
8
Cuocete in forno per circa 30 minuti, quindi sfornate e fate riposare qualche minuto. Se necessario spennellate la superficie con un po’ di olio extravergine di oliva in modo da rendere lucidi i tortini.
9
Servite come aperitivo, o come piatto unico accompagnandolo con una buona insalata mista.

Ingredienti

Pasta
  • 50 ml di acqua tiepida 
  • 250 ml di farina 
  • 25 g olio di semi 
  • un pizzico di sale 

Ripieno
  • 50 g parmigiano grattugiato 
  • 2 uova intere 
  • 200 g di erbette lavate cotte e tritate 
  • 25 g scamorza affumicata tagliata a cubetti 
  • 50 g pomodori secchi tagliati a striscioline 
  • sale e pepe 
  • olio extravergine di oliva 
  • 400 g Ricotta Granarolo Cucina ad Arte 
 Ricotta Granarolo Cucina ad Arte

Prepara questa ricetta con:

Ricotta Granarolo Cucina ad Arte

La Ricotta Granarolo Cucina ad Arte è versatile e appetitosa, ideale da assaporare tal e quale, ottima come ripieno per pasta fresca e torte salate o per rendere più cremosi dolci al cucchiaio e torte.​
Consigliata perché fonte naturale di Calcio, elemento indispensabile per rinforzare e mantenere la salute delle ossa in ogni fase della vita come la crescita, la gravidanza, l'allattamento e l'età matura. In più non contiene conservanti.​

​IL CONSIGLIO AD ARTE: dopo aver preparato delle brioche vuote o dei plumcake, farciscili in modo semplice e goloso mixando la ricotta con la panna montata