Bignè con crema al mascarpone

Dolce
Media
60 min
In forno
n/d
n/d

Ingredienti

Ingredienti per 60 bignè
Pasta choux:
  • 100 g di farina di grano tenero
  • 3 uova Granarolo
  • 100 g di burro Granarolo Cucina ad Arte
  • 100 g di acqua
  • 2 g di sale
Crema al mascarpone:
  • 250 g di Mascarpone Granarolo Cucina ad Arte
  • 600 g di Panna Fresca Granarolo Cucina ad Arte
  • 250 g di zucchero semolato
  • 3-4 albumi d'uovo
  • 60 g d’acqua
  • 10 g di gelatina in fogli

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

Qualora utilizziate la carta forno, ricordate di fissare il foglio alla teglia con una punta di impasto, onde evitare che la ventilazione del forno muova il piano di appoggio danneggiando i pasticcini.Nel rispetto di una dieta equilibrata consigliamo di non superare il consumo di 3 bignè al giorno.

Bignè con crema al mascarpone

Preparazione

1
In una casseruola, portate dolcemente a bollore il burro insieme all'acqua e al sale.
2
Setacciate la farina, onde eliminare eventuali grumi, e versatela tutta insieme nella casseruola mescolando fino a ottenere una consistenza simile a una polenta.
3
Continuate a mescolare finché l'impasto non tenda a staccarsi delle pareti del tegame, mantenendo una consistenza morbida e malleabile.
4
Versate l'impasto nella tazza della planetaria utilizzando lo strumento a foglia, oppure in una ciotola se procedete a mano, e cominciate a montare l'impasto. Non appena la massa comincia a montare, unite le uova, una alla volta, sempre mescolando fino a ottenere una crema uniforme e piuttosto morbida: l'impasto, sollevato con una spatola, deve ricadere fluido formando un triangolo.
5
Riempite un sac à poche dotata di beccuccio e formate delle piccole palline di circa un centimetro e mezzo di diametro su teglie siliconate o rivestite con carta da forno, alternando le fila poiché l'impasto gonfierà molto in cottura.
6
Cuocete in forno ventilato a 210° C per 18-19 minuti, finché i bignè non raggiungano perfetta doratura. Togliete rapidamente dal calore e lasciateli raffreddare sulla teglia di cottura prima di procedere con la farcitura.
7
Crema al mascarpone: In un pentolino preparate uno sciroppo di acqua e zucchero, cuocendo fino a raggiungere la temperatura di 121° C.
8
Quando la temperatura dello sciroppo raggiunge i 110° C, con uno sbattitore iniziate a montare gli albumi, quindi versate lo sciroppo di acqua e zucchero a filo sugli albumi e continuate a montare fino a raffreddamento della massa.
9
Nel frattempo, in una tazza, ammorbidite la gelatina fino a scioglierla, quindi mescolate il mascarpone alla meringa preparata amalgamando con cura.
10
Incorporate la gelatina al composto facendo attenzione alla temperatura: è importante che il composto non sia freddo, onde evitare che la gelatina solidifichi troppo in fretta non permettendo una distribuzione uniforme. A tale scopo, è opportuno lasciare il mascarpone a temperatura ambiente un paio d'ore prima del suo utilizzo.
11
In ultimo, incorporate la panna montata e mescolate con cura. La crema deve risultare leggera e soffice.

Ingredienti

Ingredienti per 60 bignè
Pasta choux:
  • 100 g di farina di grano tenero
  • 3 uova Granarolo
  • 100 g di burro Granarolo Cucina ad Arte
  • 100 g di acqua
  • 2 g di sale
Crema al mascarpone:
  • 250 g di Mascarpone Granarolo Cucina ad Arte
  • 600 g di Panna Fresca Granarolo Cucina ad Arte
  • 250 g di zucchero semolato
  • 3-4 albumi d'uovo
  • 60 g d’acqua
  • 10 g di gelatina in fogli
 Mascarpone Granarolo Cucina ad Arte

Prepara questa ricetta con:

Mascarpone Granarolo Cucina ad Arte

Il Mascarpone Granarolo Cucina ad Arte si contraddistingue per il suo inconfondibile sapore di latte e per la sua consistenza cremosa, che ne fanno l’ingrediente principe dei classici della Grande Pasticceria Italiana come creme, coppe e tiramisù, ma è anche l’ideale per mantecare i primi piatti e rendere più golosi antipasti e salse.​
 Il Mascarpone Granarolo nasce inoltre da materie prime accuratamente selezionate e controllate come le panne 100% di origine italiana. ​

IL CONSIGLIO AD ARTE: per ottenere le migliori performance di consistenza e sapore ti consigliamo di utilizzarlo a temperatura ambiente estraendolo dal frigorifero circa 30 minuti prima del suo impiego.​