Vellutata di piselli con polpettine di ricotta

Primo
Facile
20 min
In pentola
436 kcal
4

Ingredienti

Vellutata:
  • 250 g di piselli surgelati
  • 250 g di patate
  • 100 g di ricotta Granarolo Cucina ad Arte
  • 10 g di fecola di patate
  • 800 ml di brodo o acqua
  • 20 g di burro Granarolo Cucina ad Arte
  • sale, pepe
Polpette:
  • 180 g di ricotta Granarolo Cucina ad Arte
  • 1 rametto di maggiorana
  • 30 g di pecorino
  • 10 g di olio extravergine di oliva
  • sale, pepe

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

Il segreto degli amidi Per rendere ancora più cremosa la vellutata abbiamo aggiunto in cottura la fecola di patate. Questo ingrediente è un amido estratto dalle patate e si utilizza per ispessire salse, sughi o creme di verdura. Basteranno pochi minuti di cottura e la vellutata assumerà un aspetto e una consistenza cremosa e vellutata.

Vellutata di piselli con polpettine di ricotta

Preparazione

1
Polpette: aromatizzate la ricotta con le foglioline di maggiorana e regolate di sale e di pepe.
2
Unite il formaggio grattugiato.
3
Con le mani preparate delle piccole polpette del peso di circa 15 g l'una. Conservatele in frigo.
4
Vellutata: sbucciate le patate e tagliatele a cubetti.
5
In una pentola con una noce di burro rosolate le patate, poi unite i piselli e coprite con il brodo. Cuocete per 30 minuti.
6
Allontanate dal calore e unite la ricotta.
7
Frullate il composto e passatelo nel colino.
8
Regolate di sale e pepe e rimettetelo in pentola.
9
Stemperate la fecola di patate in 3 cucchiai di acqua fredda, poi versateli nella vellutata e cuocete ancora per 5 minuti.
10
Distribuite la vellutata nei piatti e arricchitela con le polpette di ricotta.
11
Completate la vellutata con un filo di olio e una macinata di pepe fresco.

Ingredienti

Vellutata:
  • 250 g di piselli surgelati
  • 250 g di patate
  • 100 g di ricotta Granarolo Cucina ad Arte
  • 10 g di fecola di patate
  • 800 ml di brodo o acqua
  • 20 g di burro Granarolo Cucina ad Arte
  • sale, pepe
Polpette:
  • 180 g di ricotta Granarolo Cucina ad Arte
  • 1 rametto di maggiorana
  • 30 g di pecorino
  • 10 g di olio extravergine di oliva
  • sale, pepe
 Ricotta Granarolo Cucina ad Arte

Prepara questa ricetta con:

Ricotta Granarolo Cucina ad Arte

La Ricotta Granarolo Cucina ad Arte è versatile e appetitosa, ideale da assaporare tal e quale, ottima come ripieno per pasta fresca e torte salate o per rendere più cremosi dolci al cucchiaio e torte.​
Consigliata perché fonte naturale di Calcio, elemento indispensabile per rinforzare e mantenere la salute delle ossa in ogni fase della vita come la crescita, la gravidanza, l'allattamento e l'età matura. In più non contiene conservanti.​

​IL CONSIGLIO AD ARTE: dopo aver preparato delle brioche vuote o dei plumcake, farciscili in modo semplice e goloso mixando la ricotta con la panna montata