Vellutata di lattuga con le vongole

Primo
Facile
30 min
In casseruola
334 kcal
4

Ingredienti

vellutata:
  • 250 g di lattuga romana
  • 600 g di patate
  • 30 g di scalogno
  • 150 ml di panna pastorizzata Granarolo
  • 30 g di burro Granarolo
inoltre:
  • 500 g di vongole
  • 1 spicchio d''aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 10 g di olio extravergine d''oliva
  • 30 g di crostini di pane tostati
  • sale, pepe

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

Un trucco importante Per la buona riuscita di questa preparazione è indispensabile eliminare completamente la sabbia contenuta nelle vongole. Per questo è molto importante lavare ripetutamente le vongole sotto l’acqua corrente e lasciarle riposare in acqua tiepida a cui avrete aggiunto una manciata di sale grosso. Il riposo indicativo è di due ore: durante questo tempo le vongole rilasceranno la sabbia in esse contenuta.

Vellutata di lattuga con le vongole

Preparazione

1
Sciacquate ripetutamente le vongole sotto l'acqua corrente.
2
Fate aprire le vongole mettendole sul fuoco in una pentola chiusa, con lo spicchio d'aglio e il prezzemolo. Sgusciatele, rimettetele nel fondo di cottura e conservate a parte.
3
In una casseruola con 20 g di burro soffriggete per qualche minuto gli scalogni tritati.
4
Aggiungete le patate sbucciate, lavate e tagliate a tocchetti.
5
Ricoprite con acqua, salate, pepate e cuocete per 25 minuti.
6
Intanto scottate per 30 secondi le foglie di lattuga romana, scolatele e passatele immediatamente in acqua ghiacciata per fermare il colore.
7
Alla minestra di patate unite la lattuga e frullate tutto.
8
Rimettete sul fuoco e controllate di sale, quindi aggiungete la panna.
9
Scaldate la vellutata, porzionatela nei piatti e completatela con le vongole, un filo d'olio e i crostini di pane tostati.

Ingredienti

vellutata:
  • 250 g di lattuga romana
  • 600 g di patate
  • 30 g di scalogno
  • 150 ml di panna pastorizzata Granarolo
  • 30 g di burro Granarolo
inoltre:
  • 500 g di vongole
  • 1 spicchio d''aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 10 g di olio extravergine d''oliva
  • 30 g di crostini di pane tostati
  • sale, pepe
 Panna Alto Pastorizzata Granarolo

Prepara questa ricetta con:

Panna Alto Pastorizzata Granarolo

Una bontà che comincia dal latte: la panna Granarolo nasce dalla scrematura di buon latte fresco 100% italiano ed è sottoposta a un trattamento termico che ne mantiene la bontà per più giorni.

Bontà per piatti dolci e salati. È ideale per preparare dolci al cucchiaio e torte, amalgamare i sughi, donare cremosità alle salse dei secondi piatti, rendere più appetitosi frutta e gelati.