Tortino di carciofi

Contorno
Facile
20 min
In forno
362 kcal
4

Ingredienti

  • 150 g di carciofi freschi già mondati
  • 100 ml di panna pastorizzata Granarolo
  • 150 g di patate lessate
  • 60 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 30 g di vino bianco
  • 4 uova fresche Granarolo
  • 20 g di burro Granarolo
  • 1 spicchio d''aglio
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
  • 20 g di olio evo
  • sale, pepe
  • prezzemolo per guarnire

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

Con la primavera arrivano i carciofi
La primavera regala i carciofi migliori: optate per ortaggi freschi scegliendo quelli più sodi al tatto, con le punte chiuse e i gambi rigidi, sinonimo di freschezza.

Tortino di carciofi

Preparazione

1
In una padella imbiondite nell'olio l'aglio, poi aggiungete i carciofi tagliati a fettine sottili e fateli rosolare.
2
Salate, pepate, bagnate con il vino lasciando sfumare.
3
Aggiungete alcuni cucchiai di acqua e le patate a cubetti, poi incoperchiate e cuocete ancora per una decina di minuti.
4
Eliminate l'aglio e, fuori dal fuoco, incorporate il prezzemolo tritato. Lasciate intiepidire.
5
In una ciotola sbattete le uova con la panna.
6
Aromatizzate con sale, pepe e insaporite con il formaggio grattugiato.
7
Al composto di uova e panna unite i carciofi.
8
Versate il composto negli stampini di 6×11 cm, unti e infarinati.
Infornate a 180° per 15 minuti.
9
Sfornate, sformate i tortini sul piatto e tagliateli a triangolo.
10
Servite subito decorando a piacere con foglie di prezzemolo.

Ingredienti

  • 150 g di carciofi freschi già mondati
  • 100 ml di panna pastorizzata Granarolo
  • 150 g di patate lessate
  • 60 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 30 g di vino bianco
  • 4 uova fresche Granarolo
  • 20 g di burro Granarolo
  • 1 spicchio d''aglio
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
  • 20 g di olio evo
  • sale, pepe
  • prezzemolo per guarnire
 Panna Alto Pastorizzata Granarolo

Prepara questa ricetta con:

Panna Alto Pastorizzata Granarolo

Una bontà che comincia dal latte: la panna Granarolo nasce dalla scrematura di buon latte fresco 100% italiano ed è sottoposta a un trattamento termico che ne mantiene la bontà per più giorni.

Bontà per piatti dolci e salati. È ideale per preparare dolci al cucchiaio e torte, amalgamare i sughi, donare cremosità alle salse dei secondi piatti, rendere più appetitosi frutta e gelati.