Tortelli di zucca alla salvia

Primo
Media
60 min
Bollito / Lessato
492 kcal
4

Ingredienti

  • 400 g di pasta all'uovo
  • Ripieno:
    • 500 g di purea di zucca ben asciutta
    • 180 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
    • noce moscata
    • sale, pepe
    • qb brodo vegetale
    Per condire:
    • 60/70 g di burro Granarolo
    • 10 foglie di salvia
    Decorazione:
    • scaglie di Parmigiano Reggiano

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

Mantova o Ferrara? Sono due le città che si contendono la paternità dei tortelli di zucca: Mantova e Ferrara. Tra le due ricette esiste tuttavia una differenza notevole, poiché a Ferrara la ricetta prevede solo l’uso di zucca e Parmigiano Reggiano, mentre a Mantova il ripieno si arricchisce anche con mostarda mantovana e amaretti. Qualunque siano le origini, deliziatevi con il contrasto tra il dolce della zucca e l’intensa sapidità del parmigiano.

Tortelli di zucca alla salvia

Preparazione

1
Schiacciate la polpa di zucca con la forchetta.
2
Conditela con il Parmigiano grattugiato. Regolate di sale e pepe.
3
Aromatizzate con una grattatina di noce moscata.
4
Stendete la pasta in sfoglie sottili e ritagliate dei quadrati di circa 10 cm per lato.
5
Al centro adagiate una cucchiaiata di purea di zucca.
6
Piegate a triangolo la pasta e chiudete a tortello.
7
Lessate i tortelli in abbondante brodo vegetale bollente scolandoli al dente.
8
Passate i tortelli in padella con il burro, la salvia e un paio di cucchiai di brodo.
9
Presentazione: disponete i tortelli nei piatti, poi decorate con foglie di salvia e, a piacere, scaglie di Parmigiano.

Ingredienti

  • 400 g di pasta all'uovo
  • Ripieno:
    • 500 g di purea di zucca ben asciutta
    • 180 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
    • noce moscata
    • sale, pepe
    • qb brodo vegetale
    Per condire:
    • 60/70 g di burro Granarolo
    • 10 foglie di salvia
    Decorazione:
    • scaglie di Parmigiano Reggiano
 Burro Granarolo Cucina ad Arte

Prepara questa ricetta con:

Burro Granarolo Cucina ad Arte

Il Burro Granarolo Cucina ad Arte è fatto esclusivamente con panne italiane a garanzia della qualità che da sempre Granarolo vuole offrirti.​
Fatto con panna cremosa, è perfetto per cucinare e per le tue preparazioni di pasticceria. Un alleato da avere sempre a portata di frigo. ​

IL CONSIGLIO AD ARTE: ungi sempre la tortiera con burro a pomata, il burro fuso crea uno strato troppo sottile che non garantisce il distacco del dolce dopo la cottura.