Rotolini di frittata ricotta e spinaci

Secondo
Media
30 min
In forno
444 kcal
4

Ingredienti

Frittata:
  • 8 uova fresche Granarolo da allevamenti a Terra
  • 40 g di pecorino grattugiato
  • 60 g di latte fresco Alta Qualità Granarolo
  • sale, pepe
Ripieno:
  • 300 g di ricotta Granarolo Cucina ad Arte
  • 200 g di spinaci
  • 70 g di parmigiano grattugiato
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 noce di burro Granarolo Cucina ad Arte

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

Varianti di gusto
Arricchite la preparazione stendendo tra la frittata e il composto di spinaci delle fette di salume: prosciutto cotto, crudo oppure speck. In sostituzione degli spinaci invece, provate la variante con le erbette di campo (cicoriette, boraggine e bietole, anche insieme).

Rotolini di frittata ricotta e spinaci

Preparazione

1
Sbattete le uova, poi unite il formaggio e il latte. Salate e pepate.
2
Versate il composto di uova in uno stampo di 20X35 cm rivestito con carta da forno e infornate a 200° per 15/18 minuti.
3
Sfornate la frittata, adagiatela sul piano di lavoro, sovrapponetevi un foglio di carta da forno e arrotolatela.
4
Lasciate raffreddare senza porre in frigo.
5
Mondate e lavate gli spinaci, poi lessateli in pochissima acqua leggermente salata e, quando saranno cotti, scolateli, strizzateli e tritateli.
6
In una padella grande, rosolate nel burro gli spinaci con l'aglio e insaporiteli.
7
Lasciateli raffreddare ed eliminate l'aglio.
8
In una ciotola, a parte, lavorate a crema la ricotta con gli spinaci e unite il parmigiano. Amalgamate bene.
9
Aprite delicatamente la frittata e farcitela con il composto di ricotta arrotolandola poi nuovamente.
10
Ponete in frigo per 40/50 minuti.
11
Tagliate la frittata a rondelle e servite.

Ingredienti

Frittata:
  • 8 uova fresche Granarolo da allevamenti a Terra
  • 40 g di pecorino grattugiato
  • 60 g di latte fresco Alta Qualità Granarolo
  • sale, pepe
Ripieno:
  • 300 g di ricotta Granarolo Cucina ad Arte
  • 200 g di spinaci
  • 70 g di parmigiano grattugiato
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 noce di burro Granarolo Cucina ad Arte
 Uova Fresche Granarolo Cucina ad Arte Da allevamenti a terra

Prepara questa ricetta con:

Uova Fresche Granarolo Cucina ad Arte Da allevamenti a terra

Le Uova Fresche Granarolo Cucina ad Arte provengono da allevamenti italiani scelti con cura dove le galline vengono alimentate con mangimi privi di farine di origine animale.

IL CONSIGLIO AD ARTE
Per montare perfettamente le uova insieme allo zucchero, nelle preparazioni di pasticceria, utilizzale rigorosamente a temperatura ambiente.