Risotto delicato alla rucola con squacquerone e pinoli

Primo
Facile
20 min
In pentola
400 kcal
4

Ingredienti

  • 80 g di rucola
  • 300 g di squacquerone di Romagna DOP Granarolo
  • 300 g di riso arborio
  • 100 ml di vino bianco secco
  • 1 l abbondante di brodo vegetale
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di latte fresco Granarolo
  • 40 g di mandorle a lamelle
  • 40 g di burro Granarolo
  • 40 g di grattugiato Oggi Puoi

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

Brodo senza sale aggiunto
Per preparare in casa un brodo senza sale aggiunto, puoi far bollire per un'ora 3-4 gambi di sedano, 3-4 rametti di maggiorana, 3-4 rametti di timo, un peperoncino e uno scalogno.

Risotto delicato alla rucola con squacquerone e pinoli

Preparazione

1
Tritare la rucola non troppo finemente al coltello, tenendo intera qualche fogliolina per la finitura.
2
In una grande casseruola far dorare nel burro lo scalogno tritato finemente.
3
Aggiungere il riso e farlo tostare rimestando con un cucchiaio di legno per un paio di minuti, poi aggiungere il vino e far sfumare.
4
A questo punto aggiungere il brodo, un mestolo per volta, e portare il risotto a cottura in 15 minuti o quanto indicato dalla confezione.
5
Nel frattempo, in una padella di medie dimensioni, ammorbidire lo squacquerone, mescolando a fuoco bassissimo per circa 2 minuti.
6
Togliere dal fuoco e aggiungere circa la metà della rucola tritata e due cucchiai di latte per amalgamare, quindi mescolare bene.
7
Una volta cotto il risotto, mantecare con il composto a base di squacquerone e rucola, il grattugiato e un quarto della rucola tritata.
8
Servire immediatamente guarnendo con la restante rucola tritata e in foglie e le mandorle a lamelle.

Ingredienti

  • 80 g di rucola
  • 300 g di squacquerone di Romagna DOP Granarolo
  • 300 g di riso arborio
  • 100 ml di vino bianco secco
  • 1 l abbondante di brodo vegetale
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di latte fresco Granarolo
  • 40 g di mandorle a lamelle
  • 40 g di burro Granarolo
  • 40 g di grattugiato Oggi Puoi
 Squacquerone di Romagna DOP Granarolo

Prepara questa ricetta con:

Squacquerone di Romagna DOP Granarolo

Con il suo gusto delicato e la sua «squagliabilità», lo Squacquerone di Romagna DOP Granarolo ti conquisterà a ogni boccone. Tipico della tradizione casearia della Romagna, si caratterizza per la spiccata cremosità e spalmabilità.

Lo Squacquerone Granarolo DOP garantisce:

  • esclusivo utilizzo di fermenti autoctoni;
  • esclusivo utilizzo di latte proveniente dalla zona di origine;
  • assenza di conservanti.