Risotto alle ortiche e mascarpone

Primo
Media
30 min
In padella
n/d
4

Ingredienti

  • 250 g di riso
  • 200 g di ortiche
  • 2 cucchiai di mascarpone Granarolo Cucina ad Arte
  • brodo vegetale
  • vino bianco
  • 1 noce di burro
  • olio

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

La ricetta del risotto alle ortiche con un tocco di cremosità
Il risotto alle ortiche è una ricetta originale che viene direttamente dalla cucina tradizionale italiana. Il potere irritante dell’ortica viene eliminato con alcuni minuti di cottura iniziale, ma poi questa erba selvatica si presta a numerose ricette, soprattutto vegetariane. Oltre ai risotti, sono famose le minestre e le vellutate, così come anche il pesto d’ortica, utilizzato come condimento per i primi piatti. L’ortica è perfetta anche per il ripieno di ravioli e cannelloni: stupirete la vostra famiglia con un piatto dal gusto inimitabile!
Anche la ricetta del risotto alle ortiche prevede numerose varianti: oltre al tocco di cremosità del mascarpone, perché non sperimentare abbinamenti classici con speck o pancetta, oppure alternative rustiche con la salsiccia, fino ad azzardare un risotto alle ortiche e fragole?

Risotto alle ortiche e mascarpone

Preparazione

1
Pulite le ortiche indossando dei guanti. Sfogliatele eliminando lo stelo, lavatele in acqua fredda e ponetele a scolare.
2
Scaldate un po' di olio in un tegame, unite le ortiche e lasciatele appassire aggiungendo mezzo bicchiere d’acqua che ne favorirà la cottura.
3
Una volta pronte, frullatele con un mixer così da ottenere una crema liscia.
4
In una casseruola sciogliete la noce di burro, aggiungete il riso lasciandolo tostare e sfumate con il vino bianco.
5
Aggiungete la crema di ortiche e portate a cottura il riso aggiungendo, poco alla volta, il brodo vegetale.
6
A fine cottura, a fuoco basso, mantecate con due abbondanti cucchiai di mascarpone cremoso Granarolo.

Ingredienti

  • 250 g di riso
  • 200 g di ortiche
  • 2 cucchiai di mascarpone Granarolo Cucina ad Arte
  • brodo vegetale
  • vino bianco
  • 1 noce di burro
  • olio
 Mascarpone Granarolo Cucina ad Arte

Prepara questa ricetta con:

Mascarpone Granarolo Cucina ad Arte

Il Mascarpone Granarolo Cucina ad Arte si contraddistingue per il suo inconfondibile sapore di latte e per la sua consistenza cremosa, che ne fanno l’ingrediente principe dei classici della Grande Pasticceria Italiana come creme, coppe e tiramisù, ma è anche l’ideale per mantecare i primi piatti e rendere più golosi antipasti e salse.​
 Il Mascarpone Granarolo nasce inoltre da materie prime accuratamente selezionate e controllate come le panne 100% di origine italiana. ​

IL CONSIGLIO AD ARTE: per ottenere le migliori performance di consistenza e sapore ti consigliamo di utilizzarlo a temperatura ambiente estraendolo dal frigorifero circa 30 minuti prima del suo impiego.​