Pavlova con panna, fragole e frutto della passione

Dolce
Media
120 min
In forno
n/d
8

Ingredienti

Per il guscio di meringa
  • 200 g di albumi (ca. 6 uova)
  • 300 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di aceto di mele (o succo di limone)
  • 1 pizzico di sale
  • Estratto di vaniglia
  • 2 g di lievito cremor tartaro (o 4 g di lievito per dolci in polvere)
  • 18 g di amido di mais

Per la guarnizione
  • 300 ml di Panna fresca Granarolo Cucina ad Arte
  • 150 g di mascarpone
  • 30 g di zucchero
  • 5-6 fragole
  • 2-3 frutti della passione
  • Menta a piacere (qualche foglia)

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

La Pavlova, la ricetta originale della torta australiana
 

La torta Pavlova è una delle ricette più famose ed apprezzate della pasticceria australiana, tanto da essere stata realizzata anche da maestri come Knam e Montersino. Questa torta-meringa, croccante fuori e morbida all’interno, deve il suo nome all’omonima étoile russa Anna Pavlova, vista la spumosità che ricorda il suo tutù e il gusto delicato che può essere paragonato alla leggiadria della ballerina. Un dolce unico che fa sempre la sua scena a tavola, anziché su un palco, da guarnire con panna e pezzi della frutta che più si preferisce.

 

Pavlova con panna, fragole e frutto della passione

Preparazione

1
Nella ciotola di una planetaria, montate con una frusta gli albumi (dovrebbero essere a temperatura ambiente per un risultato migliore) assieme al sale e al lievito.
2
A parte, setacciate l’amido di mais assieme allo zucchero e versate il mix all’interno del composto d’albume in tre volte, adagio, sempre continuando a montare.
3
Aggiungete quindi l’estratto di vaniglia e infine l’aceto.
4
Nel frattempo, stendete della carta da forno su una leccarda leggermente imburrata in modo che aderisca bene. Formate un cerchio al centro con una matita o utilizzate uno stampo per torte a cerniera in modo da creare “il tracciato” all’interno del quale andare a spalmare un disco di meringa piuttosto spesso dai bordi leggermente rialzati.
5
Dopo aver preriscaldato il forno in modalità statica, infornate la meringa a 120°C e lasciatela cuocere per circa 1 ora e mezza.
6
Controllatene la superficie in modo che risulti leggermente dorata. Trascorso il tempo necessario, spegnete il forno, aprite leggermente lo sportello (magari con l’aiuto del manico di un mestolo) e lasciate raffreddare completamente la base della Pavlova.
7
In una ciotola montate la panna assieme allo zucchero. Sempre montando, unite il mascarpone in modo da ottenere una crema soda.
8
Una volta pronta, con l’aiuto di un cucchiaio, spalmatela sulla superficie della Pavlova.
9
Decorate con le fragole tagliate e cospargete con la polpa dei frutti della passione.
10
Rifinite con delle foglioline di menta a piacere.

Ingredienti

Per il guscio di meringa
  • 200 g di albumi (ca. 6 uova)
  • 300 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di aceto di mele (o succo di limone)
  • 1 pizzico di sale
  • Estratto di vaniglia
  • 2 g di lievito cremor tartaro (o 4 g di lievito per dolci in polvere)
  • 18 g di amido di mais

Per la guarnizione
  • 300 ml di Panna fresca Granarolo Cucina ad Arte
  • 150 g di mascarpone
  • 30 g di zucchero
  • 5-6 fragole
  • 2-3 frutti della passione
  • Menta a piacere (qualche foglia)
 Panna Fresca Granarolo Cucina ad Arte

Prepara questa ricetta con:

Panna Fresca Granarolo Cucina ad Arte

La Panna Fresca Granarolo Cucina ad Arte è fatta con il latte 100% italiano ed è sottoposta a un trattamento termico che ne mantiene la bontà per più giorni.​
Saprà rendere più appetitoso ogni primo piatto della tradizione come tortellini o spatzle, o potrà essere montata in pochi minuti per rendere frutta e dolci un capolavoro di golosità.​

IL CONSIGLIO AD ARTE: metti in infusione un baccello di vaniglia nella panna fresca, basteranno 24 ore per dare a qualsiasi tua creazione un tocco aromatico inebriante e seducente.