Pasta mimosa

Primo
Media
30 min
In pentola
n/d
2

Ingredienti

  • 1 l di latte Granarolo Alta Qualità
  • 250 g di pappardelle fresche
  • 1 ramoscello di mimosa fresca non trattata
  • 8 filetti di alici sott'olio
  • il tuorlo lessato di due uova sode
  • olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 8 olive Kalamata tagliate a pezzettini
  • sale e pepe

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

La ricetta della pasta alla mimosa con fiori eduli 
La pasta alla mimosa è una ricetta davvero particolare per celebrare la festa della donna in modo originale. Tra gli ingredienti infatti troviamo il fiore della mimosa: così come si possono usare tante tipologie di fiori commestibili in cucina, anche la mimosa può essere adatta a creare alternative sfiziose per occasioni speciali. L’importante è che sia edibile, perciò procuratevela da un giardino casalingo, e non dal fioraio! La pasta con la mimosa avrà un gusto deciso e molto riconoscibile: potete provare a usare questo fiore edule anche per dare un tocco nuovo alle vostre ricette.
E il latte utilizzato in fase di cottura? Nessuno spreco: potrà diventare la base per altri ottimi piatti, come una semplice frittata o, aggiungendo del semolino, per dei particolarissimi gnocchi.

Pasta mimosa

Preparazione

1
Mettete a bollire il latte in una casseruola, salate e quando bolle versate le pappardelle e fate cuocere per 6 minuti.
2
Nel mentre prendete una padella larga, mettete olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio in camicia e scaldatelo in modo da farlo insaporire.
3
Mescolate il tuorlo d'uovo tritato con i fiori della mimosa.
4
Scolate le pappardelle dal latte e versatele direttamente nella padella con l'olio, spadellate ed unite le alici in modo che si sciolgano in parte. Si dovrà formare una sorta di crema.
5
Impiattate la pasta a forma di nido, versateci sopra il giallo di uovo e mimosa, completate con le olive e con qualche goccia della salsa di cottura che si è formata in padella.
6
Servite immediatamente.

Ingredienti

  • 1 l di latte Granarolo Alta Qualità
  • 250 g di pappardelle fresche
  • 1 ramoscello di mimosa fresca non trattata
  • 8 filetti di alici sott'olio
  • il tuorlo lessato di due uova sode
  • olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 8 olive Kalamata tagliate a pezzettini
  • sale e pepe
 Latte fresco Granarolo Alta Qualità

Prepara questa ricetta con:

Latte fresco Granarolo Alta Qualità

Il Latte Granarolo Alta Qualità è al 100% italiano e nasce in allevamenti selezionati, dove le migliori mucche sono nutrite in modo naturale. La certificazione di Filiera controllata testimonia che i più alti livelli di eccellenza sono rispettati nella mungitura, nella raccolta, in tutte le fasi di produzione e nella distribuzione. È un prodotto che eccelle in freschezza, bontà e sicurezza dedicato a chi ama il buon sapore del latte fresco e vuole godere appieno delle sue proprietà nutritive.

Il latte Granarolo Alta Qualità è il primo latte fresco al mondo ad avere una Dichiarazione Ambientale di Prodotto registrata EPD S-P-00118 per misurare gli impatti ambientali di tutta la filiera di produzione. Per ulteriori informazioni consultare www.environdec.com