Panini e crescentine con squacquerone

Piatto unico
Facile
20 min
In forno
495 kcal
4

Ingredienti

  • 4 panini semidolci lunghi (230 g circa)
  • 4 crescentine (65 g circa)
  • 200 g di squacquerone Granarolo
  • 180 g di prosciutto crudo
  • 100 g di carciofi mondati
  • 30 g di succo di limone
  • 20 g di olio extravergine d''oliva
  • pepe

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

Per un tocco piccante Se volete conferire un sapore più deciso alla farcia miscelate alla squacquerone un pizzichino di peperoncino fresco tritato che arricchirà la preparazione finale con un piacevole gusto piccante.

Panini e crescentine con squacquerone

Preparazione

1
Tagliate a velo i carciofi mondati. Conditeli con olio, pepe e succo di limone.
2
Aromatizzate lo squacquerone con pepe macinato fresco.
3
Tagliate a metà i panini e le crescentine, poi spalmateli su ambo le parti con lo squacquerone.
4
Ponete in forno a 180° per 3 minuti.
5
Sfornate e farcite con fettine di crudo.
6
Completate con i carciofi sgocciolati.
7
Richiudete i panini e le crescentine e servite subito.

Ingredienti

  • 4 panini semidolci lunghi (230 g circa)
  • 4 crescentine (65 g circa)
  • 200 g di squacquerone Granarolo
  • 180 g di prosciutto crudo
  • 100 g di carciofi mondati
  • 30 g di succo di limone
  • 20 g di olio extravergine d''oliva
  • pepe
 Squacquerone di Romagna DOP Granarolo

Prepara questa ricetta con:

Squacquerone di Romagna DOP Granarolo

Con il suo gusto delicato e la sua «squagliabilità», lo Squacquerone di Romagna DOP Granarolo ti conquisterà a ogni boccone. Tipico della tradizione casearia della Romagna, si caratterizza per la spiccata cremosità e spalmabilità.

Lo Squacquerone Granarolo DOP garantisce:

  • esclusivo utilizzo di fermenti autoctoni;
  • esclusivo utilizzo di latte proveniente dalla zona di origine;
  • assenza di conservanti.