Mezzaluna alla curcuma e limone

Primo
Difficile
100 min
Bollito / Lessato
n/d
4

Ingredienti

Per la pasta:
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 3 uova medie bio Granarolo
  • 300 g di farina + quella che servirà per stendere la pasta
  • 1 cucchiaino di curcuma macinata
  • scorza grattugiata di 3 limoni

Ripieno:
  • 300 g di ricotta Granarolo
  • 1/3 di cucchiaino sale 
  • 1 pizzico di peperoncino
  • 1 albume sbattuto
  • pepe nero

Per servire:
  • 2 cucchiai di pepe rosa finemente pestati
  • 1 cucchiaio di dragoncello o prezzemolo tagliuzzato
  • scorza grattugiata di un limone non trattato
  • succo di limone (facoltativo)
  • burro fuso

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

I ravioli mezzaluna alla curcuma e limone sono un piatto gustoso e raffinato, ottimo per un'occasione speciale come una festività o una cena romantica.

Mezzaluna alla curcuma e limone

Preparazione

1
Frullare insieme l'olio e le uova. Mettere in un robot la farina, la curcuma e la scorza del limone, aggiungere la mistura di olio e uovo e impastare fino a ottenere un impasto friabile. Magari serviranno ancora farina ed olio, a seconda del clima e dell'umidità.
2
Quando l'impasto è ben compatto e liscio, dividerlo in panetti rettangolari, avvolgerlo in pellicola e riporlo a raffreddare per almeno un'ora e al massimo due giorni. Utilizzando un abbattitore si potranno abbreviare i tempi e il prodotto rimarrà perfetto.
3
Spolverizzare con la farina il piano da lavoro. Prendere un pezzo dell'impasto e spianarlo con il mattarello.
4
Regolare la macchina per tirare la pasta sullo spessore maggiore e iniziare a far passare l'impasto, ripetendo l'operazione riducendo ogni volta lo spessore fino a raggiungere quello minimo. Coprire tutte le sfoglie con un canovaccio umido in modo che non si secchino.
5
Mettere insieme gli ingredienti del ripieno, tranne l'albume, e preparare l'impasto.
6
Con una rotella taglia pasta o con una coppa pasta rotondo tagliare dalle sfoglie di dischi di circa 6,7 cm.
7
Spennellare i bordi di ogni disco con l'albume, porre al centro un cucchiaino di ripieno e sovrapporvi un altro disco. Sigillare bene. Procedere così fino a ultimare tutti i ravioli, riponendoli su dei vassoi cosparsi di farina di grano duro o semolino.
8
Lasciarli riposare 15 minuti.
9
Procedere lessando la pasta in acqua salata bollente per 3 minuti, dovranno rimanere al dente, quindi suddividerli nei piatti e condirli cospargendoli di pepe rosa, burro, scorza di limone e il succo. Guarnire con prezzemolo o dragoncello fresco.

Ingredienti

Per la pasta:
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 3 uova medie bio Granarolo
  • 300 g di farina + quella che servirà per stendere la pasta
  • 1 cucchiaino di curcuma macinata
  • scorza grattugiata di 3 limoni

Ripieno:
  • 300 g di ricotta Granarolo
  • 1/3 di cucchiaino sale 
  • 1 pizzico di peperoncino
  • 1 albume sbattuto
  • pepe nero

Per servire:
  • 2 cucchiai di pepe rosa finemente pestati
  • 1 cucchiaio di dragoncello o prezzemolo tagliuzzato
  • scorza grattugiata di un limone non trattato
  • succo di limone (facoltativo)
  • burro fuso
 Ricotta Granarolo

Prepara questa ricetta con:

Ricotta Granarolo

Nuova ricetta:
     + cremosa
     + gustosa

La Ricotta Granarolo è versatile e leggera, ideale in cucina per mantecare primi piatti, per ripieni di paste e torte salate e per gustose ricette dolci.

Consigliata perché fonte naturale di Calcio, elemento indispensabile per rinforzare e mantenere la salute delle ossa in ogni fase della vita come la crescita, la gravidanza, l'allattamento e l'età matura. In più non contiene conservanti.