Gnocchi di patate su zuppetta di asparagi e vongole

Primo
Facile
60 min
In padella
n/d
4

Ingredienti

  • 480 g di gnocchi di patate
  • 200 g di asparagi
  • 500 g di vongole veraci medie
  • 150 ml di Panna Pastorizzata Granarolo
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • olio extravergine d’oliva
  • qb sale e pepe
  • 1 spicchio d’aglio

Gnocchi di patate su zuppetta di asparagi e vongole

Preparazione

1
Prendete gli asparagi e rimuovete la parte del gambo che risulta più coriacea, quindi tagliateli a rondelline lasciando le punte intere.
2
Fate soffriggere in una padella l'aglio intero (che rimuoverete successivamente) con un cucchiaio d'olio. Aggiungete gli asparagi tagliati e fateli stufare a fuoco dolce, aggiungendo dell'acqua o del brodo vegetale se necessario.
3
A cottura ultimata, togliete le rondelle di asparagi e cuocete, nella stessa padella, le punte per non più di 2-3 minuti.
4
Prendete un'altra padella e fatevi soffriggere l'aglio in poco olio, quindi aggiungeteci le vongole. Fate cuocere a fiamma allegra per un paio di minuti, quindi sfumate con un bicchiere di vino.
5
Nel giro di pochi minuti le vongole si apriranno e, quando saranno completamente aperte, toglietele dal fuoco e filtrate il sugo di cottura.
6
Frullate le rondelle di asparagi con la panna pastorizzata. Aggiungete tanto liquido di cottura delle vongole quanto ne serve per ottenere una densità cremosa.
7
Lessate gli gnocchi, scolateli e saltateli nella padella con le vongole, aggiungendo qualche cucchiaio di liquido di cottura delle stesse.
8
Servite gli gnocchi su un fondo di crema di asparagi e decorando con le punte messe da parte. Aromatizzate con del pepe fresco appena prima di servire in tavola.

Ingredienti

  • 480 g di gnocchi di patate
  • 200 g di asparagi
  • 500 g di vongole veraci medie
  • 150 ml di Panna Pastorizzata Granarolo
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • olio extravergine d’oliva
  • qb sale e pepe
  • 1 spicchio d’aglio
 Panna Alto Pastorizzata Granarolo

Prepara questa ricetta con:

Panna Alto Pastorizzata Granarolo

Una bontà che comincia dal latte: la panna Granarolo nasce dalla scrematura di buon latte fresco 100% italiano ed è sottoposta a un trattamento termico che ne mantiene la bontà per più giorni.

Bontà per piatti dolci e salati. È ideale per preparare dolci al cucchiaio e torte, amalgamare i sughi, donare cremosità alle salse dei secondi piatti, rendere più appetitosi frutta e gelati.