Gnocchetti verdi con squacquerone e speck

Primo
Facile
50 min
Bollito / Lessato
631 kcal
4

Ingredienti

  • 600 g di patate
  • 200 g di spinaci lessati e strizzati
  • 150 g di farina
  • 1 uovo extra fresco Granarolo
  • 60 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Per condire:
    • 60 ml di latte fresco Alta Qualità Granarolo
    • 200 g di squacquerone Granarolo
    • 80 g di speck a fette spesse
    • 20 g di olio extravergine d'oliva
    • sale, pepe
    • 50 g di speck a cubetti per decorare

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

Attenzione alla farina Quando preparate gli gnocchi, tenete a portata di mano la farina: la quantità riportata nella ricetta è indicativa, perché dipende dalla quantità di acqua contenuta nelle patate: a seconda della consistenza delle patate sarà necessario aggiungere più o meno farina.

Gnocchetti verdi con squacquerone e speck

Preparazione

1
Lessate le patate in acqua salata e, una volta cotte, pelatele e passatele nello schiacciapatate.
2
Alla purea calda unite gli spinaci ben strizzati e frullati, l'uovo e il sale.
3
Incorporate anche il formaggio grattugiato e la farina (dovrete ottenere una massa morbida).
4
Sul piano di lavoro infarinato ricavate dall'impasto dei rotolini e tagliateli a tocchetti di 3 cm circa. Trasferiteli su un vassoio infarinato.
5
Lavorate lo squacquerone con il latte.
6
Ponete sul fuoco una pentola d'acqua e, a bollore raggiunto, buttate gli gnocchi. Quando saliranno a galla scolateli con il mestolo forato e poneteli direttamente in padella con lo speck. Insaporite gli gnocchi per 1 minuto.
7
Versate lo squacquerone e legate il fondo di cottura con gli gnocchi.
8
Servite guarnendo i piatti con cubetti di speck fresco.

Ingredienti

  • 600 g di patate
  • 200 g di spinaci lessati e strizzati
  • 150 g di farina
  • 1 uovo extra fresco Granarolo
  • 60 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Per condire:
    • 60 ml di latte fresco Alta Qualità Granarolo
    • 200 g di squacquerone Granarolo
    • 80 g di speck a fette spesse
    • 20 g di olio extravergine d'oliva
    • sale, pepe
    • 50 g di speck a cubetti per decorare
 Squacquerone di Romagna DOP Granarolo

Prepara questa ricetta con:

Squacquerone di Romagna DOP Granarolo

Con il suo gusto delicato e la sua «squagliabilità», lo Squacquerone di Romagna DOP Granarolo ti conquisterà a ogni boccone. Tipico della tradizione casearia della Romagna, si caratterizza per la spiccata cremosità e spalmabilità.

Lo Squacquerone Granarolo DOP garantisce:

  • esclusivo utilizzo di fermenti autoctoni;
  • esclusivo utilizzo di latte proveniente dalla zona di origine;
  • assenza di conservanti.