Crespelle con panna, salmone e capesante

Primo
Media
60 min
In forno
n/d
4

Ingredienti

Per le crepes
  • 250 g di farina
  • 250 ml di latte
  • 250 ml di acqua
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di olio
  • sale
Per il ripieno
  • 100 g di sogliola
  • 70 g di capesante
  • 350 g di panna Alto Pastorizzata Granarolo
  • 20 g di burro Granarolo
  • q.b. sale e pepe
  • prezzemolo
  • paprika

Consigli e curiosità per le tue ricette

Tante varianti per tutti i gusti

Queste crespelle con panna e sogliola sono un'ottima soluzione per un pranzo o una cena importanti: si può preparare in anticipo, anche il giorno prima, lasciando solo l'ultima fase di cottura per il momento del pasto.
L'idea in più: aggiungete delle verdure alle crepes o insaporitele con un po' di noce moscata.

Crespelle con panna, salmone e capesante

Preparazione

1
Preparate le crepes: battete le uova, unite il latte, l'acqua, il sale e la farina setacciata. Lasciate riposare un'ora in frigo. Ungete una teglia e versate un mestolo di composto, cuocete un paio di minuti da entrambe i lati e mettete da parte. Continuate fino a fine del composto.
2
In una padella, sciogliete il burro con la paprika, fate cuocere le capesante fino a doratura e mettete da parte. Tagliuzzate la sogliola. In una ciotola capiente, unite le capesante a pezzetti, la sogliola, 250 g di panna alto pastorizzata e pepate.
3
Disponete un po' di composto al centro delle crepes, chiudete i due lati e arrotolate. Disponete in una teglia, l'una accanto all'altra, versate il resto della panna e qualche pezzetto di sogliola e capesante.
4
Infornate per circa 10 minuti a 180° e servite subito.

Ingredienti

Per le crepes
  • 250 g di farina
  • 250 ml di latte
  • 250 ml di acqua
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di olio
  • sale
Per il ripieno
  • 100 g di sogliola
  • 70 g di capesante
  • 350 g di panna Alto Pastorizzata Granarolo
  • 20 g di burro Granarolo
  • q.b. sale e pepe
  • prezzemolo
  • paprika
 Panna Alto Pastorizzata Granarolo

Prepara questa ricetta con:

Panna Alto Pastorizzata Granarolo

Una bontà che comincia dal latte: la panna Granarolo nasce dalla scrematura di buon latte fresco 100% italiano ed è sottoposta a un trattamento termico che ne mantiene la bontà per più giorni.

Bontà per piatti dolci e salati. È ideale per preparare dolci al cucchiaio e torte, amalgamare i sughi, donare cremosità alle salse dei secondi piatti, rendere più appetitosi frutta e gelati.