Pranzo

{{aux.layout.header.extra_fields.search_empty_results_title}}

{{aux.layout.header.extra_fields.search_empty_results_description}}
Cacio al Pepe nero

Cacio al Pepe nero

Cacio al Pepe nero

Pecorino a latte crudo stagionato una ventina di giorni e poi ricoperto in crosta da abbondante pepe nero macinato, che conferisce un piacevole contrasto tra il gusto dolce e il piccante. Nell'antichità il pepe era considerato una spezia molto pregiata e il cacio con il pepe era apprezzato dalle famiglie aristocratiche senesi fin dal 1400. 

Da provare grattugiato su spaghetti in bianco e spolverati di pepe per una ricetta povera tipica dei nostri nonni: spaghetti cacio e pepe degustati con Vernaccia di San Gimignano.

RICHIEDILO DIRETTAMENTE AL BANCO GASTRONOMIA.

{{aux.layout.header.extra_fields.ingredients_title}}
Latte Ovino Crudo, sale, caglio, fermenti lattici. Ricoperto in superficie con pepe nero macinato. Trattato in superficie con conservanti E203 e E235. Crosta non edibile
{{aux.layout.header.extra_fields.nutritional_data_table_title}}
Valori medi per 100 g di prodotto
Valore energetico 1467 kJ / 353 kcal
Grassi 27 g
di cui: Acidi grassi saturi 18 g
Carboidrati 0,5 g
di cui zuccheri: 0,5 g
Proteine 27 g
Sale 1,1 g

{{aux.layout.header.extra_fields.formats_and_ean_title}}

100 g

Modalità di conservazione

Conservare in frigo a max +10°C.

Stabilmento di produzione
S.P.52 per Casole D'Elsa – Volterra (PI) – IT H8L10 CE
Origine della materia prima
Italia - Toscana