Vai ai contenuti principali
Granarolo

Arancini di riso

 
Condividi la ricetta
Scarica il pdf
Stampa la ricetta
Invia ad un amico
Invia suggerimenti
Log in o crea un account utente per inviare un commento.
 
 
Preparazione
Fase 1

Tritate finemente la cipolla, il sedano, la carota e appassiteli in 80 g di burro.

fase 1
 
 
Fase 2

Unite il macinato, rosolate bene, sfumate con il vino e lasciate evaporare.

fase 2
 
 
Fase 3

Salate e pepate, poi aggiungete la passata e cuocete per 15 minuti.

 
Fase 4

Nel frattempo in una padella a parte tostate nel burro rimasto il riso, poi unite il sugo di carne e portate a cottura (occorreranno circa 20 minuti) unendo il brodo caldo. A 5 minuti dalla fine della cottura unite i piselli.
Allontanate dal fuoco il riso asciutto e lasciate raffreddare.

 
Fase 5

Quando il riso sarà freddo, unite il formaggio e i tuorli

fase 5
 
 
Fase 6

Con la massa di riso formate gli arancini del peso di 45/50 grammi.

fase 6
 
 
Fase 7

Passate gli arancini nella farina, poi nelle uova sbattute.

fase 7
 
 
Fase 8

Infine ricopriteli con il pangrattato, poi friggeteli nell’olio caldo e una volta dorati, scolateli su carta da cucina.

 
 
Secondo
Secondo
Immagine Preparazione
50 min
Immagine Stampa
2 h 0 min
Immagine Calorie
422 kcal*
 

Ingredienti per 6 persone:

  • 200 g di riso
  • 150 g di macinato di manzo
  • 2 tuorli di uova extra fresche Granarolo
  • 120 g di passata
  • 50 g di piselli lessati
  • 50 g di carota
  • 50 g di cipolla
  • 20 g di sedano
  • 50 g di vino bianco secco
  • 40 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 120 g di burro Granarolo
  • brodo di carne q.b.
  • sale, pepe

Panatura:

  • 3 uova extra fresche Granarolo
  • pangrattato q.b.
  • farina q.b.

Inoltre:

  • olio per friggere

In collaborazione con:

logo più cucina
 
*Calorie calcolate da Quadò Editrice srl
(software Easydiet aggiornamento 2007)
 
 
Prepara questa ricetta con:

Grazie alla qualità delle materie prime utilizzate è ideale per preparare torte e crostate. Ottimo come condimento per i primi piatti: darà il meglio di sé anche in una semplice pasta al burro!

 
Consigli e curiosità per questa ricetta:

Una specialità siciliana
Se capitate in Sicilia non privatevi del piacere di gustare gli arancini: quelli più conosciuti sono farciti con ragù di carne e piselli, ma, a seconda della zona, nelle friggitorie troverete arancini con forme diverse, rotondi o a pera e con farce differenti, come ad esempio spinaci e mozzarella o ricotta.